augusto casaliArchivio

Augusto Casali sulle conseguenze della preferenza unica

[c.s.] Quando il Comitato Promotore del Referendum per la preferenza unica si costituì immediatamente ci furono le prime reazioni scomposte. In molti si prodigarono per mettere in evidenza i grandi guai che la preferenza unica avrebbe prodotto. Tutto ciò continuò, amplificandosi notevolmente, durante tutta la campagna referendaria.

Augusto Casali (RDS). Giù le mani dalle pensioni

[c.s.] E’ tempo di elezioni. Le Coalizioni in campo si sono costituite sulla base di una Legge elettorale che ormai ha fatto il suo tempo, e dopo il 20 novembre paleserà ancor più la propria inadeguatezza, e, conseguentemente, di presunte convenienze politiche, senza prestare adeguata attenzione alle

Augusto Casali (RDS). A proposito di SMAC

[c.s.] Sarà l’aria pre-elettorale, ma sta di fatto che in parecchi parlano di SMAC. Perché tutti sanno che si è trattato di una iniziativa cominciata bene, quando è nata come incentivo agli acquisti, e finita male per mano del peggior Governo degli ultimi trent’anni che l’ha tramutata

Dichiarazione di Augusto Casali

[c.s.] L’entrata in vigore delle modifiche di legge a seguito del Referendum del 15 maggio scorso sulla preferenza unica hanno già mostrato i suoi primi effetti. Infatti le forze politiche in campo per le prossime elezioni del 20 novembre, soprattutto quelle tradizionali, hanno avuto non poche difficoltà

Interrogazione di Augusto Casali

[c.s.] Interrogo il Governo al fine di conoscere quanti rapporti contrattuali, o convenzionali, o distacchi dalla P.A. ha attivato la Segreteria di Stato per il Turismo con deleghe allo Sport e ai Rapporti con l’A.A.S.S., nel periodo 2013/2015 e dal Gennaio al luglio 2016, specificandone di ognuno

Sanità, Nuova San Marino propone contratti ad hoc per medici e infermieri

[serenissimanotizie.com] Augusto Casali sulla libera professione: “Non si può rimanere in una confusione come quella attuale”. — Ridimensionare l’Ospedale di Stato per concentrarsi sui servizi primari, regolamentare la libera professione, creare contratti ad hoc per medici e infermieri e, soprattutto, eliminare la politica dalla gestione dell’Istituto per

Augusto Casali: “Rifare la convenzione con l’Italia”

[latribuna.sm] Rinegoziare la convenzione con l’Italia, allargare i rapporti ai paesi dell’Est, riorganizzare il corpo diplomatico e consolare. Sono queste alcune delle intenzioni in merito alla Politica estera presentate ieri alla stampa dal “laboratorio politico culturale”, come di definiscono, Nuova San Marino. “Iniziamo a portare all’opinione pubblica

Dichiarazione di Augusto Casali

[c.s.] In data odierna, dopo attenta riflessione e svolti confronti con le persone che mi sono vicine , sciogliendo definitivamente ogni riserva, ho deciso di tornare a fare parte del Consiglio Grande e Generale a seguito delle dimissioni reiterate dell’Avv. Rossano Fabbri, ed ho giurato secondo consuetudine.

Casali abbandona Lsm, Pedini Amati: “Era assente da due mesi…”

[SMNA] Liberamente San Marino fa capolino all’area riformista, mentre passeggia in modo collaudato con i civici. E pazienza se un big della politica un po’ stagionato annuncia oggi di aver abbandonato la nave. Federico Pedini Amati, consigliere indipendente, che quella nave l’ha costruita e battezzata, fa spallucce

Dichiarazione di Augusto Casali

[c.s.] Leggo questa mattina, con profondo stupore, il mio nome associato a tesi “complottistiche” mirate alla delegittimazione della magistratura, a margine di vicende di cui ho notizia solo per quanto ho potuto apprendere dai mezzi di comunicazione. Tengo a chiarire la mia profonda distanza da improbabili iniziative

Augusto Casali sul Polo del lusso

[c.s.] Dopo tante chiacchiere finalmente si è avuta la possibilità di visionare la Convenzione tra l’Eccellentissima Camera della Repubblica di San Marino, Borletti Group SAM e DEA Real Estate Advisor S.r.l., e il quadro è risultato chiarissimo. In pratica il roboante “Polo del Lusso” è divenuto un

Terremoto Ps, Casali lascia

[NQRimini] Nuovo terremoto in casa Partito Socialista. Dopo le dimissioni del segretario Simone Celli, rassegnate lo scorso 27 novembre (“è necessario affidare il partito ad una nuova classe dirigente”, aveva affermato Celli), ieri è stata la volta del presidente Augusto Casali dire addio al Garofano. Una decisione

Dichiarazione di Augusto Casali Presidente Partito Socialista

[c.s.] Apprendo che lo Stato si è fatto carico del ripianamento del deficit prodotto da Convention Bureau sborsando 300.000 Euro di soldi di noi tutti. Mi pare chiaro che l’esperimento Convention Bureau sia fallito miseramente, nonostante la buona volontà di taluni operatori. D’altronde il mal contento degli

Augusto Casali (PS): “Ap predica bene ma razzola male”

[c.s.] Ho letto con attenzione te considerazioni espresse da un autorevole esponente di Alleanza Popolare recentemente. E non posso che condividere alcune sue analisi. E’ vera che negli ultimi anni sono stati fatti passi in avanti verso una maggiore trasparenza del sistema, ma è anche vero che

Augusto Casali (PS). Non c’è più tempo!

[c.s.] Non c’è più tempo! La situazione del Paese sta deteriorandosi giorno dopo giorno e purtroppo non si percepiscono mutamenti nella situazione politica, economica, morale e sociale del nostro Paese. Il Governo, dopo quasi due anni dal suo insediamento, manifesta tutta la sua inadeguatezza, caratterizzata da una